FINALMENTE UNO SPAZIO TUTTO MIO

14 novembre, 2007

Dato che la creaturina mi sta dando delle soddisfazioni ho deciso di far fare un passo avanti al mio blog.

Dopo aver toccato quota 20000 visite ho acquistato uno spazio web tutto mio da dedicare ai mie esperimenti con GNU/Linux, il layout del sito rimane lo stesso così come la grafica e gli argomenti trattati.

Quindi da oggi in poi questo blog verrà trasferito alla nuova sede e cioè:

www.linuxedintorni.org

ringraziando wordpress.com per avermi ospitato fino ad ora vi invito a visitare il blog nella sua nuova locazione.

Ringraziandovi tutti per il vostro sostegno vi saluto.

Ciao a tutti.

P.S.: tutti i post e le guide sono raggiungibili anche dal nuovo sito, questo spazio resterà comunque intatto e consultabile.


Come rendere operativi i nuovi iPod su GNU/Linux

18 settembre, 2007

Tutti saprete dell’ultima mossa Apple per rendere l’iPod compatibile con il solo software iTunes che si candida quindi ad essere l’unico in grado di leggere e scrivere file sul lettore mp3 della mela.

Avrete anche sentito la notizia del crack della protezione già effettuato da alcuni utenti del canale #gtkpod.

Ma ecco che arrivano due notizie fresche sul funzionamento del lettore su GNU/Linux, in primis c’è da dire che tramite una conversazione su IRC si apprende che i nuovi iPod saranno supportati da Amarok grazie all’hack già scoperto.

Leggi il seguito di questo post »


Creare un server ftp con GNU/Linux e ProFtpd

11 settembre, 2007

Spesso si sente l’esigenza di avere a disposizione i propri documenti senza a portata di mano o comunque raggiungibili da ogni parte del mondo.

Per ovviare a questo si possono percorrere strade diverse che vanno dallo spazio di hosting sul web (a pagamento si intende) all’acquisto di un hd esterno dove riporre tutti i dati necessari alla vostra vista informatica.

In ogni caso queste due soluzione hanno degli evidenti svantaggi, nel primo caso il costo di uno spazio web adeguato alle vostre esigenze e la flessibilità del servizio che chiaramente non si adatta alle esigenze di tutti gli utenti, nel secondo il fastidio portare sempre con se un hd esterno (anche se di dimensioni ridotte) unito al costo della periferica ed allo spazio disponibile che in genere, e meno di usare hd da 3,5 pollici, non è sempre sufficiente.

Leggi il seguito di questo post »


Organizzare un sistema di videosorveglianza con GNU/Linux (Ubuntu)

9 settembre, 2007

Avete un vecchio pc da recuperare e non sapete cosa farne?

Volete installare un sistema di videosorveglianza dedicato nel vostro negozio/ufficio/casa?

GNU/Linux vi viene incontro grazie ad alcuni software e poche righe di configurazione.

Materiale necessario

Per questo progetto necessitate di un pc obsoleto, certo non deve essere un 486 diciamo che un Pentium 4 a bassa frequenza di clock va più che bene coadiuvato da una dose di ram pari a circa 512 Mb, di ZoneMinder che potete scaricare qui e delle telecamere IP.

Leggi il seguito di questo post »


Come rendere Firefox anonimo con TOR

14 agosto, 2007

Tutti ormai conoscete il software Tor il quale, tramite connessioni a cascata verso server proxy, riesce a nascondere in nostro indirizzo ip.

Personalmente non posso permettermi di adottare tale tecnica mentre navigo in quanto avendo io una larghezza di banda molto ridotta andrei ad essere quasi impossibilitato alla navigazione infatti se da un lato il programma vi rende anonimi su internet esso pretende un tributo di banda dati abbastanza pesante.

Leggi il seguito di questo post »


Il backup incrementale di rsync

14 agosto, 2007

Tra i software di backup quello che in modo particolare mi ha colpito per funzionalità e leggerezza è Rsync.

Gestibile da linea di comando Rsync permette il backup di ogni tipo di file, per render il processo di backup veloce si sfrutta una tecnica detta di “backup incrementale” la quale va a copiare le sole parti cambiate di un file già archiviato risparmiando quindi tempo e risorse macchina rispetto ad un tool che ogni volta che effettua il backup di un file ne copia nuovamente tutto in contenuto.

Leggi il seguito di questo post »


Creare un share da Windows accessibile anche da GNU/Linux

12 agosto, 2007

In questo tempo le notizie interessanti da riportare in un blog come questo sono veramente diffuse con il contagocce.

Le ferie, il caldo che ti toglie la voglia di fare qualsiasi cosa mi fanno ripiegare sulle guide che fanno sempre comodo, leggendo in giro ho trovato questa che vi voglio riproporre alla mia maniera.

Vi voglio illustrare come creare e quindi accedere a delle cartelle in condizione di share create su Windows attraverso la vostra GNU/Linux box.

Insomma, per farla breve, condividere contenuti di qualsiasi genere con Samba da un pc Win ad un Tux (lo so che è cosa ormai facile da fare anche in modalità grafica ma il fascino della console è forte e poi una rinfrescata all’argomento non fa mai male).

Leggi il seguito di questo post »