Android di Google fa comparsa in un video, questa volta presentato dai due geni di casa

12 novembre, 2007

Sergey Brin e Steve Horowitz presentavo un filmato nel quale illustrano un pò questo nuovo sistema operativo per cellulari marchiato Google ed il suo SDK.

Spegnete i telefonino e mettetevi comodi la proiezione sta per avere inizio.

Ciao a tutti.


Google nei cellulari, finalmente svelato il mistero, Android e le sue probabili interfacce

6 novembre, 2007

Ok non starò certamente a dire cosa Google fa e non fa, cosa si appresta a rilasciare per i nostri telefonini.

Voglio solo dire Google rivela Android, un software per telefoni portatili scritto a quanto pare in Java dalle caratteristiche presumibilmente buone se non ottime (voglio essere ottimista).

Nell’attesa vi posto dei filmati che riguardano delle possibili ,e dico possibili, inetrfacce che secondo TAT potrebbero essere implementate:

Carine no.

Link 

Ciao a tutti.


Google in ritardo?? Sarà ma io non lo credo

6 novembre, 2007

Sono comparsi qualche giorno fa degli articoli intenti a minare la posizione di Google per quanto riguarda le tecnologie web.

FaceBook è sulla bocca di tutti, tranne la mia, e tutti pensano che in questo particolare tipo di progetto la grande G sia in ritardo la buona volontà comunque è una risorsa che i due fondatori del motore di ricerca conoscono bene ed infatti l’azienda si appresta a varare un progetto chiamato OpenSocial.

Con questo progetto si intende creare un nuovo concetto di linguaggio aperto che a differenza di FaceBook permetta di sviluppate applicazioni e servizi rivolti a tutti e non solo ad una precisa area come sta facendo FaceBook stesso.

Ad oggi il tipo di pagine prodotte in servizi come Myspace o appunto FaceBook dovevano rimanere all’interno di questi servizi di modo che era impossibile esportare il proprio profilo in altri servizi; è questo atteggiamento che Google intende cambiare rendendo libera l’esportazione di codice su altre piattaforme.

In definitiva quindi Google sarà arrivata anche in ritardo ma presenta come sempre quella innovazione che la rende unica nel proprio ruolo (pensate che anche Myspace si è interessata al progetto).

Link0

Link1 

Ciao a tutti.


Google disse OS e gOS fu…..forse

4 novembre, 2007

/*

UPDATE 

LA distro in questione adotta tutti i programmi prodotti dalla grande G ma dichiara di essere indipendente dalla casa del noto motore di ricerca, allora perchè gOS??

Un tentativo di registrazione di marchio preventiva??

Vedremo

*/

Come spesso detto in questo spazio Google era interessata allo sviluppo di un proprio OS ed ecco che prontamente l’annuncio di una distro che integra tutti gli strumenti Google si è fatto strada nelle pagine internet di tutto il mondo.

La distro, perchè di GNU/Linux si tratta, è basata su Ubuntu ma presenta a prima vista degli evidenti cambiamenti per quello che riguarda la grafica del sistema e l’aggiunta di una barra stile MacOSX.

In attesa di una eventuale prova vi lascio al download disponibile all’interno del sito ufficiale del progetto:

Link sito ufficiale

Link download

Ciao a tutti.


Telefonini sotto il segno di Google: manca poco

30 ottobre, 2007

Per chi nasce, informaticamente parlando, in questo periodo il grande faro in internet non può essere altro che Google.

Queste egemonia nel campo web porta l’azienda ad avere grossi introiti che le permettono di investire in atri settori.

Non molto tempo fa si era sentito parlare di un GPhone che si potrebbe porre in concorrenza con il telefonino marchiato Apple.

Subito dopo le indiscrezioni volevano Google al lavoro sui contenuti del telefono e non sull’hardware stesso, ora potrebbe essere giunto il momento della verità.

Sembra infatti che da qui a 2 settimane sia possibile un annuncio “pubblico” del progetto con tutti i dettagli del caso.

Intanto si sa che la gara d’appalto per la produzione dei terminali è in attesa di un vincitore tra Lg ed HTC (speriamo HTC).

Non ci resta che attendere per sapere quindi se si potrà telefonare risparmiando qualche euro in più.

Link

Ciao a tutti.


Google pensa ad un OS?

27 ottobre, 2007

Google è ormai una delle più potenti aziende nel mondo informatico, ha guadagni da capogiro ed ha creato tutto questo grazie a tecnologie già presenti.

Chiaramente è una delle prima ditte in grado di investire nel mondo come ampiamente dimostrato da tutti i progetti realizzati come ad esempio Google maps.

In generale Google può essere considerata un partner del mondo open il quale viene supportato e appoggiato dalla stessa azienda.

Ora esiste qualcuno che pensa a Google come una futura concorrente di Microsoft e altri nel campo dei sistemi operativi.

Ad esserne convinto è John C. Dvorak il quale auspica una scesa in campo del gigante dei motori di ricerca al fine di insidiare ancora di più Redmond.

La cosa interessante è che il signore sopra citato ritiene che se ci sarà un Os marcato Google esso dovrà essere free…….ottimo.

Link 

Ciao a tutti.


GPhone: l’hardware lo fate voi noi ci mettiamo il sistema operativo

10 ottobre, 2007

Dopo notizie presunte, indiscrezioni, prime immagini e spifferi usciti dall’azienda internet per eccellenza e cioè Google sembra che tutto il popolo di internet abbia preso una grande cantonata.

Il tanto atteso antagonista dell’iPhone di Apple non sarà un telefonino in plastica e chip ma piuttosto un sistema operativo basato su Linux che andrà a competere per un mercato che non interessa i produttori come Nokia, Apple o Samsung ma solo le software house che scrivono sistemi operativi per dispositivi mobili.

I naturali concorrenti quindi si dovranno cercare tra Symbian e Windows mobile.

Sempre attuale invece la notizia secondo la quale parte dei costi delle telefonate saranno pagati da Google grazie alla visualizzazione della pubblicità direttamente sullo schermo del telefonino equipaggiato con questo sistema operativo.

Il tutto chiaramente coinvolge gli operatori di telefonia mobile ed apre altri interessanti scenari da valutare.

Ora il mio pensiero corre subito alla Microsoft che tramite uno dei suoi soliti accordi cercherà di bloccare il progetto che mina seriamente la stabile base del suo win mobile (che tra l’altro è l’unico win che funziona secondo me).

Link

Link 1

Ciao a tutti.