Come un formato muore ovvero la fine dell’ATRAC

La Sony presenta i nuovi lettori mp3 creati per dare battaglia all’iPod di Apple ma nello stesso momento non include più il suo formato proprietario Atrac tra quelli supportati dai nuovi lettori.

L’Atrac era un formato inventato da Sony per codificare musica disponibile sul portale Sony Connect dove era possibile comperare file audio riproducibili però solo in un lettore abilitato a questo formato.

Quindi la sconfitta  è doppia, da un lato la perdita di un portale per la vendita di musica on-line da un altro la perdita di un formato proprietario sviluppato dalla stessa azienda.

Chiaramente felice la Apple che ha contribuito in modo decisamente (con i suoi prodotti) pesante a questa decisione da parte dell’azienda Giapponese.

Riusciremo mai a vedere la stragrande maggioranza dei lettori audio digitali che leggono anche gli Ogg………penso proprio di no……….ma si sa tendo ad essere molto pessimista.

Ciao a tutti.

P.S.: i nuovi lettori supportano WMA (potere dello zio Bill).

Advertisements

Una risposta a Come un formato muore ovvero la fine dell’ATRAC

  1. Lazza ha detto:

    Be’… i lettori Sony devono usare SonicStage… 😐

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: