Linux nei nuovi dispositivi PALM

Per chi non la conoscesse la Palm è una storica azienda produttrice e forse anche ideatrice dei piccoli computer portatili denominati palmari.

In un primo periodo la ditta era florida e produceva ottimi prodotti per poi però cadere in un “buco nero” dato dall’affacciarsi sul mercato di nuovi concorrenti e di nuove tecnologie non sempre recepite nel modo migliore.

Ora la Palm sembra essere rinata e tenta il colpaccio con dei nuovi prodotti i quali dovrebbero affacciarsi sul mercato nel prossimo mese.

Il prodotto in questione si chiama Foleo ed usa GNU/Linux al suo interno.

Foleo

Indiscrezioni vogliono la stessa società nella produzione di una serie di smartphone ad alto contenuto tecnologico con all’interno proprio una versione adatta di GNU/Linux.

In più si sta attendendo per vedere l’annunciato concorrente dell’iPhone e cioè Centro equipaggiato con PalmOS.

Palm da sempre è stata pioniera e rivoluzionaria nei suoi prodotti, il Foleo è un gran bello oggetto ma penso che tra i suoi acquirente figureranno solo manager e smanettoni un target troppo ristretto affinché si speri che supporti il compito di risollevare l’azienda.

Ottima decisione per gli smartphone con GNU/Linux che, se adeguatamente implementati, potranno fornire una valida alternativa a Windows mobile 6 su dispositivi anche di altre ditte come il mio HTC.

Ciao a tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: