Compiz “meno-Gambero” Fusion, altra puntata

Nuova puntata della saga Compiz “gambero” Fusion.
Come sempre partono gli aggiornamenti, vi ricordate eravamo alla versione 5.2 con core 5.3, ora siamo alla 0.5.5 per quanto riguarda il core, i plugin ed il pacchetto compiz-gnome, ma tutto il resto è alla 5.2.

Risultato………….a dire il vero siamo un pò meno gamberi questa volta, rimangono gli errori riguardanti le finestre di autenticazione come le altre volte ma almeno abbiamo migliorato la configurazione dei controlli ed il plugin acqua e neve funzionano a dovere (non che li usi).

In particolare finalmente vede la neve e non degli orridi pixel giganti che fluttuano sopra le mie finestre.

Punto della situazione……………deve dire che apparte qualche bug di non poca importanza ci siamo (parlo troppo presto?) speriamo che nel prossimo aggiornamento spariscano quelle odiose ombre delle finestre di autenticazione.

Comunque dopo tutto devo fare i miei complimenti, il tutto è molto fluido, dinamico e leggero e finalmente questa si chiama finestra di configuazione:

Configuratore

si si lo so c’è l’ombra della finestra di autenticazione.

Ciao a tutti.

6 risposte a Compiz “meno-Gambero” Fusion, altra puntata

  1. Lazza scrive:

    Non capisco… Ma che repository usi? Io con i pacchetti di Trevi mi trovo benissimo…😛

  2. VeeJ scrive:

    Manca ancora una cosa ormai fondamentale per me… l’impostazione dello screen edge per mostrare il desktop… per ora si può impostare solo la scorciatoia da tastiera… almeno io non ho mai avuto problemi con le finestre di autenticazione🙂

    C’è da dire comunque che Reveman sta facendo un ottimo lavoro con il core… ad ogni versione è sempre più fluido e veloce, e non sono d’accordo con chi lo critica per le sue scelte. Ricordo che compiz è ancora software in fase di sviluppo, ed è controproducente che il suo sviluppo sia ostacolato da plugin per lo più inutili che non stanno dietro allo sviluppo del core. Purtroppo non c’è mai stata molta collaborazione tra lo sviluppo del core e quello dei suoi plugin, quindi è inevitabile che un cambiamento del cuore di compiz porti a questi problemi.

  3. shaytan scrive:

    Proprio quello di trevino ma quel fastidioso effetto rimane bho………….e poi ho una Intel 915 supportatissima.

  4. shaytan scrive:

    Infatti le mie lamentele sono rivolte più che altro alla gestione del progetto non al progetto stesso che in quanto a velocità e miglioramenti ha fatto passi da gigante.
    Inutile rilasciare core veloci se poi incompatibili o parzialmente tali con i plug-in che tutti o quasi usano.
    Io aspetterei un adeguamento generale per poi rilasciare una nuova versione che, anche se non priva di bug, lasci spazio a prove serie e non faccia strane movenze come nel caso del mio desktop.
    Il fatto è che se il progetto deve essere riunito come vogliono non possono fare di queste menate.
    Ciao a tutti.

  5. VeeJ scrive:

    Penso che Reveman non abbia mai accettato fino in fondo la riunificazione… il suo obiettivo è quello di cambiare il mondo dei desktop linux, lavorando non solo sul suo progetto, ma anche sul miglioramento e sull’integrazione con tutto quello che gira attorno al server grafico.
    Il suo metodo di sviluppo prevede unicamente la programmazione del core e quei pochi plugins considerati indispensabili… tutto il resto allo stato attuale non gli interessa minimamente.
    Compiz-Fusion è un progetto dato in mano alla comunità lasciata allo sbando, e finché non ci sarà un “capo” che ne detti le linee guida, continuerà a diventare sempre più caotico.. Ne sono di esempio i 3 plugins per gestire il windows switching e non so quanti per il cubo e in generale la gestione dei desktop virtuali, che potevano almeno essere unificati nella stessa voce nel pannello di controllo

  6. telperion scrive:

    @Veej:
    avendo io compilato da me sia la versione 0.6
    che non usa xcb ed ha ancora la vecchia interfaccia “action” ,
    sia la 0.5.5 con e senza xcb (patch)
    ti posso assicurare che velocità e fluidità
    al mometo sono le stesse.
    La sola differenza e che per ora con la 0.6.0 funziona
    tutto perfettamente,
    mentre con la 0.5.5 ancora non è tutto allineato.
    In quanto alla libreria xcb l’unico “vantaggio”
    che ne ottengo utilizzandola, è il blocco di Gxine
    sia su feisty che su archlinux.

    Quindi al momento le nuove linee del core
    non danno alcun vantaggio, in futuro vedremo.

    Comunque la mossa “new action” ci può stare,
    ma libx11-xcb è una vera *agata,
    visto che non la ha nessuno,
    e infatti voi che usate i pacchetti,
    avete una versione patchata che rimuove (finchè sarà possibile farlo)
    le dipendenze da xcb, altrimenti non avreste nessun Compiz.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: