Anche la Virgin va a spasso con un pinguino

Che GNU/Linux risvegliassi molti animi portandoli al cambiamento più estremo nel panorama dell’informatica si sapeva già ma ora si sta esagerando.

Anche la Virgin America, azienda che non ha certo bisogno di presentazioni, si appresta a migrare a RedHat sconvolgendo quello che di fatto era il suo sistema operativo da sempre cioè quello prodotto dalla Microsoft.

I gestori dell’infrastruttura web si dicono soddisfatti della uova piattaforma.

Finalmente qualche persona illuminata capisce le nostre ragioni e ne trae giustamente vantaggio.

Il prossimo volo che farò sarà a bordo delle compagni Virgin che in qualche modo sono Open.

Ciao a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: