Opera, una valida alternativa a Firefox

Dopo molti anni di fedeltà al browser della volpe rossa mi sono spesso lamentato della importanza che tale browser ha conquistato all’interno della ram di un pc.

In pratica il progetto iniziale di un browser leggero e funzionale ha dato vita ad un mostro assetato di ram e dai tempi di avvio notevolmente ed esageratamente lunghi.

Mi sono così deciso a provare Opera dato che ultimamente sta raccogliendo ottimi giudizi a destra e sinistra.

INSTALLAZIONE

L’installazione sfiora il banale dato che il browser è compreso nei repo di Ubuntu basta quindi avviare Synaptic e selezinare Opera oppure da shell lanciare il comando:

sudo apt-get install opera

dopo circa 5 Mb di download avrete il vostro programma installato nel pc.

USO DEL SOFTWARE

L’avvio del programma è quasi instantaneo e stupisce per velocità risponde in una maniera sensazionale hai comandi e non sembra avere problemi di stabilità.

Se già avete installato Firefox con i vari plug-in come flash non dovete preoccuparvi di nulla Opera sfrutterà tutti i software in automatico compresa la tecnologia java.

L’interfaccia richiede un pò di abitudine ma è possibile personalizzare barre degli strumenti caratteri e skin direttamente con una interfaccia semplice ed intuitiva.

La lingua di default è l’inglese ma potete scaricare dal sito il file della lingua italiana (il quale va posto nella cartella usr/share/opera/locale) che vi farà avere tutti i menù in lingua.

DIFETTI

Non si può parlare di veri e propri difetti bensì di mancanze e mi riferisco soprattutto alla possibilità di includere quelle splendite creazioni che sono i plug-in di Firefox.

In effetti non uso molti plug-in differenti mi limito ai canonici come quelli per il download di filmati o di gestione della casella gmail come HD, ma comunque nel momento del bisogno fanno sentire la loro mancanza e la loro profonda utilità.

PREGI

Iniziando dalla barra di caricamento per ogni pagina che in tempo reale ci fa conoscere la velocità della connessione e la percentuale di caricamento della pagina, possiamo passare alla comodissima funzione quick-start (accesso rapido in italiano) che ci permette di avere delle miniature delle pagine che visiamo in modo assiduo all’avvio di ogni pagina vuota o del browser, basterà quindi un solo click per vedersi aprire direttamente la pagina dell’icona appena lanciata.

accesso rapido

Tale proprietà è sfruttabile anche con delle combinazioni di tasti quali ctrl+numero (dove per numero si intende da 1 a 9) che automaticamente di farà subito aprire la pagina corrispondente.

L’importazione dei bookmark è semplicissima basta esportarli da Firefox ed importarli in Opera, altrettanto potente il motore di download in grado di gestire anche i Torrent, chiaramente avendo un download manager integrato non è possibile interfacciare il programma con D4X o altri manager simili.

Una vera comodità è la piccola icona che viene visualizzata nella zona tray della nostra barra e permette di lasciare il programma in background senza chiuderlo del tutto e senza avere la sua finestra sempre tra i piedi.

BUG

  • il primo in lista è nella gestione dei flash, se vi sono due schede diverse contenenti entrambe filmati flash è possibile che chiudendo la prima il secondo filmato non sia più visibile

bug

  • a volte non gestisce java in modo corretto

CONCLUSIONI

Non ha il potenziale di Firefox ma si comporta bene su “rete”, ha buona stabilità ma ancora alcuni importanti dettagli da rifinire come quello dei filmati flash.

Secondo me un browser da provare e magari sarete rapiti dal suo fascio fino al punto di renderlo il vostro software per la navigazione preferito.

Ciao a tutti.

Annunci

One Response to Opera, una valida alternativa a Firefox

  1. Lazza ha detto:

    Io direi che per prima cosa non è libero. 😉
    Comunque, Firefox occupa tanta ram quando lo lasci aperto per molto tempo (e intendo molto) e quando usi molte estensioni.
    Io di estensioni ne uso una trentina, quindi ogni due ore circa lo chiudo (non guardo l’orologio, vado a istinto) e lo riapro. E la ram mi ringrazia. 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: